Auditorium di Niguarda distrutto dai vandali

Distrutto dai vandali l’auditorium del consiglio di zona 9, in viale Ca’ Granda, vicino a Niguarda. Ammontano a 100mila euro i danni nella struttura inaugurata lo scorso 18 dicembre e che, da domani, avrebbe dovuto ospitare una nuova stagione di spettacoli. Tutto rimandato a ottobre quando saranno terminati i lavori di ristrutturazione. «Le nostre squadre sono già all’opera - spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Riccardo De Corato -. Oltre a rimettere tutto in ordine introdurremo anche un sistema anti intrusione perché questo episodio non si ripeta nuovamente».
Il teatro è quasi completamente distrutto. Seggiolini divelti, muri imbrattati, murales sulle pareti. I vandali sono entrati sfondando l’ingresso secondario. «Non è la prima volta che subiamo un attacco di questo tipo - dice Fabrizio Hennig, presidente di zona -. Già due anni fa ci avevano lanciato due molotov contro la sede e incendiato un’auto. Vogliono intimidirci, ma noi andiamo avanti».