Augias presenta al Mondadori il sacrificio di Giordano Bruno

Stasera (ore 18, ingresso libero), per il ciclo «Gli incontri di Milano per lo spettacolo», al Mondadori Multicenter di piazza Duomo, Corrado Augias presenta: «Le fiamme e la ragione», lo spettacolo in scena al Teatro Ciak Fabbrica del Vapore (via Procaccini 4, tel. 02-76110093, www.teatrociak.it), interpretato dallo stesso Augias, fino a domani. Viene proposta così una delle pagine più tragiche del pensiero scientifico e culturale del nostro paese: l'assassinio mediante condanna al rogo di Giordano Bruno, uno dei massimi geni della storia della cultura occidentale. Togliendo la vita all'uomo, la Chiesa di Roma sacrifica anche un intero mondo scientifico e civile. Ad oltre 400 anni dalla sua morte, avvenuta il 17 febbraio 1600, ascoltare il pensiero di Giordano Bruno attraverso le parole di un fuoriclasse della cultura italiana quale Corrado Augias, è un atto dovuto nei confronti del grande nolano ed un momento di riflessione imprescindibile per atei, agnostici, cattolici e protestanti sui rispettivi compiti da assolvere in uno stato laico e civile.