In aula si lavora poco, rinuncio allo stipendio

Ieri il Senatore di Forza Italia Enrico Pianetta, segretario della Commissione esteri di Palazzo Madama, ha inviato al Presidente del Senato Franco Marini una lettera, che pubblichiamo, in cui dichiara di voler rinunciare alla diaria. Lo scritto di Pianetta arriva dopo che i lavori del Senato, da inizio legislatura a oggi, si sono esauriti in sole 13 sedute con 4 ricorsi alla fiducia. «Sulla diaria il senatore Pianetta ha ragione... Con il vecchio sindacalista Marini, a Palazzo Madama torna in auge il motto lavorare poco guadagnare tutti», ha detto Storace di An. «Osservazioni pretestuose», la risposta del senatore ulivista Ferrante