Aumenta l’utile Anno in crescita

L’Espresso

Primi nove mesi in crescita per il gruppo L’Espresso (premiato da Db, che ha confermato il proprio consiglio di acquistare il titolo). Tra gennaio e settembre l’utile netto consolidato è salito a 65,4 milioni (61 milioni un anno prima) a fronte di un risultato operativo consolidato di 131,3 milioni (più 6,5%) e di un fatturato di 189 milioni (più 2,6%). L’incidenza sui ricavi è stata del 16,6% contro il 16% del 2004. Positive anche le stime dell’andamento pubblicitario visto in crescita nei mesi di ottobre e novembre così come le diffusioni e le vendite dei prodotti opzionali. Tanto che il gruppo L’Espresso conta di chiudere l’anno «con risultati superiori al 2004». Da gennaio a settembre l’indebitamento netto è passato dai 141,4 milioni a 241,8 milioni e il patrimonio netto consolidato da 484,1 a 496,4 milioni. Nei primi nove mesi la raccolta pubblicitaria è dell’8 per cento. I risultati consolidati includono l’emittente televisiva All Music, acquistata in aprile.