Aumento di capitale dal 10 al 28 ottobre

Unipol

Si aprirà il 10 ottobre per chiudersi il 28 l'aumento di capitale di Unipol da 2,6 miliardi a sostegno dell'Opa su Bnl. È quanto si legge nel prospetto informativo pubblicato ieri sui quotidiani. Quanto al prezzo e al numero di azioni la compagnia assicurativa rimanda ad una integrazione del prospetto successiva al cda previsto per oggi che prenderà una decisione in merito. Al termine del cda verrà sottoscritto il contratto con il consorzio di garanzia composto da Nomura International, Crédit Suisse First Boston, Deutsche Bank Londra, Bnp Paribas Londra e Bayerische Hypo-und Vereisbank. L'offerta su Bnl deve ancora ottenere l'autorizzazione di Bankitalia e dell'Isvap. In caso si mancato via libera, precisa il documento, Unipol «utilizzerà comunque i proventi derivanti dall'aumento di capitale per il perseguimento delle proprie strategie e linee di sviluppo delle attività assicurative e bancarie del gruppo».