Aumento di capitale per crescere in Piaggio

Immsi ha chiuso il 2005 con utile netto di 8,4 milioni di euro e proporrà un dividendo di 3 centesimi (stabile rispetto a quello dell’anno scorso). Il gruppo ha anche deciso di aumentare il capitale per un controvalore di 80 milioni. In una nota la società chiarisce che l'aumento sarà utilizzato dal gruppo di Roberto Colaninno per aumentare la partecipazione in Piaggio con l’esercizio di opzioni call che riguardano azioni di Piaggio Holding Netherlands, oggi detenute da Scooter Holding, che rappresenta gli azionisti che avevano il controllo della società prima dell'arrivo di Colaninno nel 2003, sostanzialmente fondi di investimento. Con l'esercizio dell'opzione i fondi non esauriscono la loro partecipazione nella società. Piaggio & C Spa è controllata all'86,9% da Piaggio Holding Nederland, al 5,25% da alcuni fondi, per altro 5,25% direttamente da Immsi e per il 2,6% da diverse banche italiane una volta creditrici del gruppo. Piaggio Holding è partecipata al 40% da Immsi, al 37,5% da PB, società che raccoglie le quote di 27 banche, a circa il 22,5% da Scooter. La quota diretta e indiretta di Immsi, prima dell'esercizio dell'opzione, era pari al 40%, quella degli altri soci al 60%. Nel 2004 sono entrati nel perimetro del gruppo Rodriquez (a giugno) e il golf resort Is Molas Srl (a dicembre). Le componenti economiche dell'ingresso del gruppo Aprilia sono registrate dal 2005.