In aumento le disponibilità

La Fondazione Cassa di Risparmio di Torino supera le attese e, nonostante la situazione congiunturale negativa, incrementa le disponibilità economiche previste per l’esercizio in corso: migliorano, infatti, le ipotesi di avanzo d’esercizio 2010, rispetto a quanto formulato nel Dpp approvato nell’ottobre 2009. «Qualora il consiglio di indirizzo approvasse l’incremento delle disponibilità proposto dal cda - sottolinea un comunicato dell’ente, tra i principali azionisti di Unicredit - non solo non sarà necessario attingere al Fondo di stabilizzazione delle erogazioni per 22,6 milioni, ma la Fondazione Crt incrementerà il proprio sostegno all’attività istituzionale, aumentando le disponibilità da 100 a 103 milioni».