In aumento i negozi che non chiudono per ferie

I dati sono incoraggianti. Tutti in aumento i negozi aperti nella prima settimana di agosto, per panifici, bar e ristoranti si registrano punte del 90 per cento sul totale. «La città è viva - commenta soddisfatta Tiziana Maiolo, assessore comunale al Commercio - i numeri sono più che positivi e ci fanno ben sperare in previsione delle due settimane centrali del mese, di solito le più critiche dell’anno».
I panifici aperti, secondo il rapporto della polizia Annonaria che ha assegnato solo sei multe a chi non ha rispettato il turno di apertura (nel 2005 nella stessa settimana erano state otto), dicono che i panifici aperti sono passati dal 65% della stessa settimana un anno fa al 74% (fino al 95% in zona 3), gli alimentari dal 65 al 68 (l’86% in zona 3), gli alimentari dal 70 al 72 per cento (punte del 95% in zona 9). In aumento anche ristoranti e bar al lavoro, con tassi di apertura rispettivamente del 90 e 85%, contro l’81% di un anno fa. «Per l’agosto 2007 - anticipa Maiolo - abbiamo già pensato a una serie di iniziative per sviluppare il turismo e incentivare le aperture».