Aurelia In 12 minuti becca 3 autovelox: ricorso vincente al giudice di pace

Corre come un pazzo, becca tre autovelox in 12 minuti, perde 30 punti dalla patente e colleziona 980 euro di multa. Ma, nonostante il comportamento, decide di far ricorso al giudice di pace in virtù della scappatoia della recente sentenza della Cassazione che dispone una «segnalazione» adeguata per gli autovelox. L’auto, una Ford Fiesta, era guidata dal figlio di una donna di 47 anni ed è stata fotosegnalata alla velocità di 150 chilometri sull’Aurelia in direzione Ladispoli dove si trovano gli autovelox. Le foto sono scattate alle 2.44, alle 2.54 e alle 2.56 e hanno comportato multe cumulate per oltre 900 euro e la cancellazione di 30 punti dalla patente.