AURELIA La maestra delle strade

È la madre delle strade italiane. È antica, è moderna, è dritta e poi tortuosa, s’affaccia sul mare, ma guarda anche le colline. Ecco la Via Aurelia, quella che era un'antica via consolare iniziata alla metà del III secolo a.C. dal console Aurelio Cotta per collegare Roma a Cerveteri, e poi prolungata fino collegare le nuove colonie militari di Cosa e Pyrgi fondate sul litorale tirrenico. Nel corso dei secoli l’Aurelia è cresciuta più lunga, ma simile a se stessa. Oggi è la Strada statale 1, cioè la prima delle strade «nazionali» italiane secondo la numerazione dell’Anas. Collega Roma alla Francia costeggiando il Mar Tirreno e il Mar Ligure. Unisce soprattutto l’immaginario di molte generazioni che su quella strada hanno trovato la «fuga» dalle città verso il mare.