Australia, paura sull'Airbus: dieci feriti

Un Airbus A320 della Qantas è stato costretto a un atterraggio di
emergenza nello scalo di Learmonth. Non è ancora chiaro cosa abbia causato l’improvvisa perdita di quota ma all’incidente avrebbero
concorso "il guasto di un’apparecchiatura" e una forte turbolenza

Perth (Australia) - Una decina di persone è rimasta ferita a seguito di una "collisione in volo". L’incidente ha costretto un Airbus A320 a compiere un atterraggio di emergenza. L’aereo, che aveva a bordo 379 persone ed era in volo tra Singapore e l'Australia, è atterrato nello scalo di Learmonth, vicino la città di Exmouth. Greg Lambert, della polizia dello stato dell’Australia Occidentale, ha fatto sapere che il comandante aveva lanciato il mayday denunciando una collisione in volo. L’aeroporto, invaso dai mezzi di soccorso, è stato chiuso.

Non è ancora chiaro se l’Airbus della Qantas abbia avuto una collisione con un altro oggetto volante o se sia finito nel mezzo di una turbolenza. Il bilancio è di 10 feriti, alcuni dei quali con fratture e lacerazioni. La polizia di Pilbara, che è incaricata delle indagini, ha parlato di un’avaria alla strumentazione e di turbolenze che hanno costretto il volo QF72 partito da Singapore ad atterrare nello scalo sulla Coral Coast, nell’estremità nordoccidentale dell’Australia.