Austria Jörg Haider aveva un tesoro in Liechtenstein

L’ex leader dell’estrema destra austriaca Jörg Haider, morto nel 2008 in un incidente stradale in circostanze tuttora poco chiare, aveva accumulato circa 45 milioni di euro in Liechtenstein: lo riferisce la rivista «Profil», in edicola domani, citando fonti giudiziarie. Un gruppo di ricercatori austriaci, svizzeri e tedeschi ha fatto questa scoperta esaminando alcuni conti bancari nel quadro di due procedure, una sulle condizioni di acquisto della banca austriaca HGAA da parte della banca pubblica tedesca BayernLB nel 2007, l’altra sulla privatizzazione della società immobiliare austriaca Buwog nel 2004.
Gli esperti, così, si sarebbero imbattuti in una dozzina di società registrate nel principato-paradiso fiscale del Liechtenstein e legate a Jörg Haider.
Cinque milioni di euro circa sarebbero ancora depositati sui conti di queste società, secondo «Profil». Il resto sarebbe stato perso negli anni, secondo il settimanale: indagini in proposito sarebbero ancora in corso in Liechtenstein e in Austria.