Austria, muore Haider leader della destra

Il leader del partito austriaco di estrema destra (<strong><a href="/fotogallery.pic1?ID=766">fotogallery</a></strong>) è morto a 58 anni in un incidente stradale (<strong><a href="/video.pic1?ID=haider_morto">video</a></strong>). L'auto è sbandata e si è ribaltata a sud di Klagenfurt. <a href="/a.pic1?ID=297352" target="_blank"><strong>Discusso protagonista della politica</strong></a> era tornato alla ribalta alle ultime elezioni

Vienna - Il leader del partito austriaco di estrema destra Bzoe e governatore della Carinzia, Joerg Haider, è morto in un incidente stradale. Secondo la polizia, Haider, 58 anni, era da solo a bordo della sua automobile a sud di Klagenfurt, capoluogo della Carinzia, quando la vettura è uscita fuori strada. Secondo gli inquirenti fra le cause dell'incidente ci sarebbe l'alta velocità. Haider è stato trovato con gravi ferite alla testa e al torace, e sarebbe morto poco dopo l'incidente, avvenuto nelle prime ore del giorno.

E' sbandata e si è poi ribaltata, finendo in una scarpata, l'auto sulla quale si trovava il leader del Bzoe e governatore della Carinzia, Joerg Haider. L'incidente - secondo le informazioni della gendarmeria austriaca al Centro di Cooperazione delle forze di Polizia italiane, austriache e slovene di Thorl Maglern - è avvenuto nei pressi di Lambichl, su una strada federale che conduce al passo di Loibl, fra Austria e Slovenia, a poco più di una cinquantina di chilometri dal confine italiano. Haider guidava personalmente un'auto di servizio Volkswagen Phaeton ed era solo a bordo. L'incidente è avvenuto podo dopo la mezzanotte. Haider ha riportato ferite alla testa e lesioni interne ed è morto poco dopo l'incidente. 

Andava al compleanno della madre Joerg Haider avrebbe dovuto partecipare oggi ad una festa di famiglia per i 90 anni della madre. "Per noi è la fine del mondo", ha commentato il portavoce e vicepresidente del Bzoe, Stefan Petzner all'Apa. Nel corso delle elezioni del 28 settembre scorso, Joerg Haider aveva ripreso la leadership del partito ed aveva portato la formazione di destra al quarto posto dello scacchiere politico austriaco con il 10,7 delle preferenze alle spalle dell'altro partito di estrema destra Fpoe di Heinz-Christian Strache.