Autista ubriaco soccorso da un ubriaco

da Imperia

Va con il carro attrezzi a ritirare la vettura di un automobilista fermato alla guida in stato d'ebbrezza e la polizia stradale trova pure lui ubriaco. È accaduto, la scorsa notte, nell’Imperiese, sulla strada statale Aurelia, in zona Aregai, territorio comunale di Cipressa.
Per il dipendente di una società di soccorso stradale della zona di Imperia è così scattata la denuncia, ma n Non il sequestro del mezzo, in quanto è sopraggiunto il titolare, sobrio, a ritirarlo.
A fermare l’addetto al soccorso sono stati gli agenti della polizia stradale di Ventimiglia. Erano circa le 4, quando gli agenti, nel corso di un servizio di prevenzione attuato con il telelaser e l'etilometro hanno fermato una Ford Focus condotta da un ventinovenne di Cosenza. Quest'ultimo, sottoposto all'alcoltest, è stato trovato con un tasso alcolico nel sangue decisamente superiore al limite di 0,5 previsto dalla legge. Non potendo contare su nessuno che gli ritirasse il veicolo, i poliziotti hanno così contattato il servizio di soccorso stradale e, poco dopo, sul posto si è presentato il carro attrezzi.
Impossibile per gli agenti non accorgersi, a quel punto, che pure l'autista del mezzo di trasporto guidava sotto l'effetto dell'alcol.
Sottoposto pure lui alla prova del «palloncino» ha mostrato un tasso alcolico decisamente fuori dai limiti. Per entrambi i «piloti» la notte si è conclusa con una denuncia per guida in stato di ebbrezza e il ritiro della patente.