Auto blu, il Comune spegne i motori

Letizia Moratti usa la sua auto e così non è certo interessata alla «revisione dell’utilizzo delle vetture di servizio». Ma è arrivata anche al capo di gabinetto del sindaco la lettera che chiede di darsi una regolata nell’uso delle auto blu. Il documento, datato primo ottobre 2007, è stato inviato dalla Direzione centrale Facility management di Palazzo Marino anche al presidente del consiglio comunale, agli assessori, al direttore generale, al vicedirettore generale, al segretario generale, alle direzioni di area e alle direzioni centrali. Insomma, a tutti coloro che dispongono di auto e autista di servizio. L’invito è a «usare, ove possibile, il mezzo pubblico», a ricorrere all’auto del Comune solo per «esigenze di servizio nell’ambito del territorio comunale». In più, si invitano gli interessati a controllare che i loro autisti non violino il codice della strada. «Eventuali sanzioni amministrative» saranno infatti a loro carico. (...)