Auto Mazda richiama 514mila veicoli per il servosterzo

La casa automobilistica giapponese Mazda Motor richiamerà più di mezzo milioni di veicoli in tutto il mondo per problemi al servosterzo. Lo ha comunicato un portavoce del gruppo. I richiami, in tutto 514mila (si tratta del record per un’azienda automobilistica nipponico), riguardano i modelli Axela e Premacy, noti anche come Mazda3 e Mazda5, prodotti nel Paese del Sol Levante tra 2007 e 2008. Dal punto di vista geografico, 215mila veicoli verranno richiamati negli Stati Uniti, più di 10mila in Cina e il resto in Europa e in Australia. I problemi segnalati dalla Us National Highway Traffic Safety Administration riguardano la possibile comparsa di ruggine nelle pompe idrauliche del servosterzo, con una conseguente e improvvisa riduzione di potere sterzante che aumenterebbe il rischio di incidenti.
All’inizio dell’anno era stato il colosso Toyota a infrangere il mito dell’affidabilità dell’auto giapponese con il richiamo di un elevato numero di veicoli che aveva costretto a porgere pubbliche scuse il numero uno Akio Toyoda.