Auto, il mercato è in calo: immatricolazioni -19% Anche il Lingotto ne risente: un calo del 26%

Il mercato dell’auto in Italia continua a perdere quota: a settembre le vendite sono in
flessione del 18,89%. Male anche le immatricolazioni di Fiat Group Automobiles in Italia segnano a settembre un calo del 26,32%, a 44.161 unità, contro le 59.934 registrate a settembre di un anno fa

Roma - Il mercato dell’auto in Italia continua a perdere quota: a settembre le vendite sono in flessione del 18,89%, a 154.429 unità. Sui nove mesi le immatricolazioni segnano una variazione di -4,35%, a 1.542.433 unità. Il ministero delle Infrastrutture e Trasporti fa sapere che ad agosto le immatricolazioni avevano registrato un calo del 19,27%.

La Fiat in calo Le immatricolazioni di Fiat Group Automobiles in Italia segnano a settembre un calo del 26,32%, a 44.161 unità, contro le 59.934 registrate a settembre di un anno fa. Ad agosto il gruppo aveva immatricolato 21.065 unità, per un calo del 26,39% rispetto ad agosto 2009. A settembre il Lingotto ha segnato una quota pari al 28,59% delle vendite in Italia, in deciso calo rispetto al 31,48% di un anno fa. Ad agosto la quota era al 30,65%.