Auto nel burrone: 5 morti in Alto Adige

Bolzano - Cinque persone sono morte in un incidente stradale in Alto Adige. L'auto i cinque passeggeri a bordo è finita in un burrone rovesciandosi parecchie volte ed accartocciandosi. L'incidente è avvenuto lunga una stretta e tortuosa stradina di montagna, piena di curve e con qualche tornante, come ce ne sono tante nelle aree alpine e sulle quali si deve viaggiare a velocità molto ridotta e con la massima prudenza.

La stradina parte dalla statale 38 della Venosta, poco fuori dal paese di Naturno, verso est in direzione dello Stelvio, in località Stava, subito dopo la deviazione che porta al ghiacciaio delal Val Senales. La stradina sale per quattro-cinque chilometri con curve e tornanti. A destra c'é la montagna ed a sinistra burroni e ripide pendenze. Si raggiungono alcuni masi, una locanda e Castel Juval, il maniero trasformato in museo della montagna dove lo scalatore Reinhold Messner risiede spesso d'estate.

Famiglia distrutta, salva solo una ragazzina Le cinque vittime, una intera famiglia, sono tutte originarie di Ortisei, in Val Gardena. Erano a bordo di una monovolume Mazda 5 di recente immatricolazione. Si tratta di Karl Rifesser, 44 anni, addetto ad un grosso impianto di risalità della Val Gardena, che era al volante; di sua moglia Paolina Zingerle, casalinga di 43 anni ed del loro figlio Manuel, 14 anni. Nell'incidente sono morti anche i genitori di Karl Riffeser, il papa Luis di 72 anni e la madre Emilia Santifaller di 70 anni. All' ospedale di Bolzano è ricoverata l'unica sopravvissuta della famiglia, Melanie, di 15 anni, che non è in pericolo di vita.