Auto schiacciata dai tir: tre morti sul Brennero

Un'auto è stata stritolata tra due mezzi pesanti all'altezza di Dolcè. Morte due ragazze a bordo dell'auto e un autista: un ferito gravissimo. 35 km di coda sulla A22

Verona - Schiacciati tra due camion. Tre persone sono morte in un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A22 del Brennero, a Dolcè (Verona). Secondo le prime informazioni della Polizia Stradale, un’autocisterna ha tamponato un’automobile che è rimasta schiacciata fra la stessa autocisterna e un tir che la precedeva. Due delle vittime - ha riferito la polizia stradale - si trovavano a bordo dell’autovettura; la terza vittima è l’autista dell’autocisterna. Ci sono anche diversi feriti. Sul posto stanno operando, oltre agli agenti della polizia stradale, i vigili del fuoco e un elicottero dell’emergenza sanitaria 118. La viabilità è difficoltosa: ci sono 35 chilometri di coda in direzione Sud.

Ferita gravemente Sono tre - due donne e un uomo - e non quattro, come riferito in un primo momento dalla Polizia Stradale di Verona e Padova - le vittime dell’incidente stradale avvenuto sull’autostrada A22. Secondo quanto reso noto dalla stessa polizia stradale di Verona, la quarta persona - una donna che guidava l’autovettura schiacciata tra i due automezzi pesanti - era stata in un primo momento ritenuta deceduta dai soccorritori, che invece sono poi riusciti a rianimarla. La donna è ora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento.

La dinamica In base alle prime ricostruzioni l’auto in frenata si è infilata nel mezzo pesante che era davanti (un'autobotte contente latte) e da dietro è stata schiacciata dal camion che seguiva. Sembrerebbe un malore ad avere portato il camionista dietro l’auto a distruggerla completamente, scavalcandola e pressandola con notevole impatto.