Auto di servizio e incidenti: militari «assolti»

Tra gli elementi che emergono dalla relazione del procuratore Spadaro, c’è anche quello relativo al numero dell vertenze archiviate: mille e 969. Ma «c’è un dato - commenta il magistrato - che mi preme sottolineare». Quello delle archiviazioni per procedimenti che vedono coinvolte le forze dell’ordine. «A fronte di ben 821 vertenze aperte a seguito di denunce di incidenti automobilistici provocati da militari e forze dell’ordine, tutti archiviati, - spiega infatti Spadaro - sono stati depositati soltanto cinque atti di citazione in relazione a comportamenti che hanno causato danni gravissimi a persone o a cose». Una percentuale di archiviazione così alta viene spiegata anche considerando le circostanze «attenuanti» nelle quali questi incidenti si sono verificati. Infatti, se solo cinque atti di citazione sono stati depositati a carico delle forze dell’ordine per danni gravissimi, «ciò perché sono stati tenuti nel debito conto i rischi e la particolare onerosità del servizio prestato da queste benemerite categorie».