Auto, Toyota risupera Gm I Ford per ora non vendono

È sempre sfida serrata tra Gm e Toyota per la leaderhip tra le case automobilistiche mondiali. Dopo il recupero ai suoi danni nelle vendite dei primi 9 mesi effettuato dal colosso di Detroit, Toyota si è presa la rivincita in termini di produzione riportando, sempre sui 9 mesi, una crescita del 4,3% su base annua, a 6.990.791 vetture, contro le 6.906.000 stimate per il periodo da General Motors. Un sorpasso di stretta misura ma comunque riuscito, come era accaduto di recente con il dato relativo alle vendite globali sui nove mesi dove Gm aveva avuto la meglio sul gigante nipponico per circa 10mila unità. Intanto, restando negli Usa, le prospettive di un’eventuale vendita del pacchetto di controllo della Ford, posseduto dalla famiglia degli eredi di Henry Ford, hanno subito un momentaneo stop. Gli eredi stessi, riferisce il «Financial Times online», hanno appianato le loro vedute e si sono accordati per attendere un piano radicale di aggiustamento. L’obiettivo è di far tornare la compagnia all’utile nel 2009.