Auto travolge un passeggino con gemellini: muore bimba

Lo scontro tra due automobili, una vettura carambola e si schianta sul passeggino dove ci sono due gemellini di otto mesi che stanno attraversando la strada sulle strisce pedonali spinti dal nonno. La tragedia si consuma in un attimo. I due bimbi vengono travolti, tra le urla delle persone che assistono impotenti all’impatto, all’incrocio tra via Generale Streva e via Maggiore Toselli a Palermo. La corsa verso l’ospedale di Villa Sofia si rivela inutile per la piccola Grazia Longo (già autorizzato dai familiari l’espiento dei suoi organi) : muore mentre i medici la stanno operando alla testa. Più fortunato di lei è invece il fratellino, Samuele, ricoverato nel reparto di neonatologia, ma non in pericolo di vita. In ospedale finiscono anche il nonno dei due gemelli, Pietro Falcone, di 64 anni, che dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico per una frattura alla mandibola, e la zia, Aurora Falcone, di 32 anni, attrice del teatro Biondo Stabile di Palermo, con lievi ferite. È la sorella di Laura Falcone, la mamma dei due bimbi. Grazia e Samuele sono gli unici figli di una coppia che vive a Bari dove si è trasferita per motivi di lavoro del padre, rimasto in Puglia proprio a causa dei suoi impegni professionali. La moglie e i gemellini erano invece in vacanza a Palermo, ospiti dei familiari della donna. Davanti al reparto di rianimazione tra i parenti dei gemellini ci sono state scene strazianti di dolore. Il corpo della bimba, trasportato nella camera mortuaria, viene vegliato dalla madre che piange in silenzio. A tentare di consolarla c’è un’altra sorella e la nonna dei bambini accorsa in ospedale. L’attenzione dei parenti è rivolta anche al piccolo Samuele. Il bambino è in terapia intensiva nel reparto di neonatologia. Ha riportato un trauma cranico ed è stato sottoposto ad una Tac. Dall’esito non risultano lesioni interne. Sarà tenuto sotto controllo per le prossime 48 ore. Ma la situazione è stabile e secondo i medici non è in pericolo di vita. Le cause dell’incidente saranno adesso chiarite dalle perizie dei vigili urbani e della polizia stradale. Secondo una prima ricostruzione dopo uno scontro tra una Peugeot 206 e una Opel Meriva, quest’ultima ha travolto sulle strisce pedonali il passeggino finendo la sua corsa contro la Moto Ape di un venditore ambulante di frutta.