Auto di Wojtyla venduta all’asta

Una Ford Escort Gl del 1975, di colore celeste chiaro, l'unica auto posseduta da Papa Giovanni Paolo II quando era ancora arcivescovo di Cracovia, è stata venduta all’asta a Las Vegas al prezzo di 690mila dollari, pari a circa 570mila euro. Se l'è aggiudicata John O’Quinn, un ricco avvocato di Houston, nel Texas, collezionista di auto che ha spiegato di volerla esporre in un museo. «Per me è un pezzo di storia», ha detto O’Quinn, 62 anni, di fede battista, che ha un parco macchine da collezione composto da ben 600 veicoli. Per portarsela a casa, ha rilanciato fino a 690mila dollari per sbaragliare gli altri sette potenziali acquirenti che, come lui, hanno fatto un'offerta. Costruita nel 1975 negli stabilimenti della Ford a Colonia, in Germania, l'automobile è rimasta nelle condizioni orginali in cui Karol Wojtyla l'aveva posseduta e guidata. All'interno dell'auto un rosario con i grani in legno, una scatola di fiammiferi, una scatoletta di caramelle e un medaglione adesivo con l'immagine di Santa Maria Goretti.