Autobomba a Bagdad, 25 morti

L’attentato è avvenuto nella zona sud occidentale della capitale irachena, nel quartiere
di Amil, a maggioranza sciita, nei pressi di un mercato

Bagdad - Un’autobomba esplosa a Bagdad ha causato oggi almeno 25 morti e una sessantina di feriti. Lo hanno annunciato fonti della polizia e sanitarie. L’attentato è avvenuto nella zona sud occidentale della capitale irachena, nel quartiere di Amil, a maggioranza sciita, nei pressi di un mercato. Secondo altre fonti il bilancio delle vittime sarebbe inferiore a quello fornito dalla polizia, ma tra queste vi sarebbero molti bambini secondo quanto hanno riferito dall’ospedale di Yarmuk.

Attacco all'università, 4 morti È di 4 morti e 22 feriti il bilancio di un attacco terroristico compiuto questa mattina contro l’università di Bagdad. Secondo quanto riferisce la Tv iraniana in lingua araba "al-Alam", miliziani hanno lanciato alcuni razzi "Hawn" contro la facoltà di Scienze dell’educazione, colpendo un gruppo di studenti che seguivano i corsi al suo interno. Intanto è di almeno 25 morti e 60 feriti il bilancio dell’esplosione di un’autobomba avvenuta questa mattina in un mercato di Bagdad.