Autobomba Eta in Aragona: nessuna vittima

da Madrid

Un attentato con un’autobomba è stato compiuto ieri sera in un distretto industriale nella regione dell’Aragona, dopo che una telefonata alla radio statale a nome dell’Eta lo preannunciava.
Non si ha notizia di feriti per l’esplosione, avvenuta nei pressi della città di Berrocalejo de Aragona, non lontano da Avila. Se venisse confermata la matrice dell’attentato, si tratterebbe della prima azione terroristica compiuta dall’Eta dalla fine di luglio.
Lo scorso agosto, contrariamente al solito, l’Eta non ha condotto una campagna terroristica contro le strutture turistiche spagnole, il che aveva fatto pensare che la formazione separatista basca stesse per proclamare una tregua. Dal 1968, l’Eta con i suoi attentati ha provocato la morte di 850 persone. La Spagna, gli Stati Uniti e l’Unione Europea considerano l’Eta un’organizzazione terroristica.