Autogrill sbarca in Germania

La società si è aggiudicata per dieci anni la gestione dei duty-free nell’aeroporto internazionale di Düsseldorf, terzo scalo tedesco per traffico passeggeri dopo Francoforte e Monaco

World Duty Free Group, la divisione retail di Autogrill (gruppo Benetton), entra in Germania, uno dei pochi Paesi europei in cui non era ancora presente. La società si è aggiudicata per dieci anni la gestione dei duty-free nell’aeroporto internazionale di Düsseldorf, terzo scalo tedesco per traffico passeggeri dopo Francoforte e Monaco. Wdfg, oltre ad ampliare la propria presenza in Europa, porta a 20 i Paesi a livello mondiale in cui la divisione retail del gruppo è presente. Si stima che, nel periodo 2013-2022, la concessione genererà ricavi complessivi per 875 milioni di euro. “Con l’aggiudicazione della gara a Düsseldorf si conferma la competitività del nostro modello di business nel proporre formule di successo per la prima volta anche nel mercato tedesco, offrendo all’aeroporto e alla sua clientela il know-how di un operatore con una consolidata esperienza internazionale” – ha dichiarato José María Palencia, amministratore delegato di World Duty Free Group. La società si aggiudica dunque, a partire da gennaio 2013, la gestione di sei shop che si sviluppano su una superficie complessiva di oltre 4mila metri quadrati e sono collocati nei tre Terminal dello scalo, A, B e C. Wdfg, in particolare, avrà l’esclusiva per la vendita di alcune categorie di prodotti, come profumi, cosmetici, liquori e tabacco, le tipologie più comuni nei duty free. L’offerta commerciale è stata costruita sulla base della conoscenza specifica della domanda dei clienti tedeschi acquisita in Spagna, nelle località turistiche che sono le loro destinazioni abituali. Con oltre 20 milioni di passeggeri nel 2011 l’aeroporto internazionale di Düsseldorf, negli ultimi quattro anni, ha registrato un incremento del traffico extra europeo del 5,5%, anche per effetto del maggior numero di voli a lungo raggio verso e da Stati Uniti, Canada e Cina effettuati da Lufthansa e dai partner di Star Alliance nel Terminal A. Lo scalo, dove operano circa 70 compagnie aeree, serve una delle zone più popolose della Germania, la Nord Rheine Westfalia, settima regione a livello mondiale per Pil. Vi ha sede infatti una percentuale molto alta delle società tedesche, per un totale di oltre 100mila imprese tra nazionali ed estere. Düsseldorf inoltre si caratterizza come uno dei più importanti poli fieristici al mondo, con oltre 50 manifestazioni all’anno in diversi settori (soprattutto nautico, della moda e dei media) e con circa 3 milioni di visitatori, per oltre il 50% provenienti dall’estero. World Duty Free Group è uno dei principali operatori mondiali nel segmento del travel retail aeroportuale ed è presente in 70 aeroporti e 41 siti culturali di 20 Paesi dove gestisce 322 punti vendita, da Londra Heathrow, Gatwick e Stansted a Madrid e Barcellona, fino agli scali ell’America centrale e dell’America del Sud, in particolare Messico, Perù e Cile.