Le automobili a noleggio partono in quinta

Riccardo Re

Quest’anno la «Nolauto Genova System» è partita in quinta. Ieri nella sede aziendale di via Fieschi, Alberto Repetto, division manager Ngs, ha illustrato i risultati e le prospettive di un’azienda ligure che gode di un’ottima salute. Confermata la leadership aziendale nelle regioni italiane di centro-ovest per quanto riguarda il settore di noleggio a lungo termine di «flotte aziendali» e sono state spiegate le ragioni del successo di questi anni che è previsto in crescita anche in quelli a venire. La specializzazione nel settore del noleggio a lungo termine sicuramente costituisce uno dei punti di forza dell’azienda che si è immessa in un mercato nuovo, che negli anni ha sempre più convinto anche le piccole medie imprese ma che intende coinvolgere nel prossimo futuro perfino i singoli privati cittadini. Ma cosa significa noleggiare un’auto a lungo termine? Significa che i potenziali clienti hanno la possibilità di avere in affitto - per almeno un anno - qualsiasi tipo di vettura, completamente nuova ma senza doverla pagare. Il cliente si ritroverà a versare rate mensili e così facendo non dovrà avere a carico più alcun onere legato all’automobile: bolli, assicurazioni e persino le multe. Repetti ha sottolineato che il messaggio dell’azienda che sta cercando di far arrivare ai suoi utenti è quello che «molto spesso è più conveniente noleggiare che possedere» ed è estremamente utile per i bilanci aziendali e familiari la «possibilità di avere un costo certo preventivabile». I numeri dell’azienda sono significativi: un fatturato di 47,4 milioni di euro previsto a crescere fino a 72 milioni nel 2010. Una flotta di veicoli composta da 7000 unità che erano appena 1791 nel 2000 e che si stima arriveranno a essere 10 mila nel 2010. Un’azienda che è riuscita attraverso una buona gestione a crescere dal 1992 a oggi grazie anche al lavoro in partnership con le migliori aziende del settore. Nel 1998 la Ngs è entrata a far parte del gruppo Europcar, interamente controllato da Volkswagen e oggi fa parte del gruppo Lease Plan Italia che è una grande multinazionale leader del settore in Italia. Tutto questo mantenendo una certa automia, affacciandosi a quelle quote di mercato che rappresentano ancora «un oceano blu», non ancora controllato dai colossi internazionali. Proprio per questo le piccole medie imprese rappresentano l’82 per cento del parco clienti aziendale. Un’impresa genovese che offre anche tanti altri servizi e che sta riuscendo a egemonizzare il nord ovest grazie a una capilarizzazione ottenuta per mezzo di nuove e strategiche filiali fuori regione.