Gli autonomi non fanno «tenerezza»

(...) Proprio a sostegno dei 18 di loro che giovedì prossimo saranno giudicati in appello, quei pochi autonomi - contando di essere molti di più - hanno manifestato sabato scorso vigilati da soverchianti forze dell'ordine. Soverchianti ma non eccessive: se i 70 dei Carc avessero avuto a che fare solo con una decina di poliziotti le cose sarebbero andate diversamente.
D'altra parte dare valore politico al numero è il postulato della democrazia. Per chi invece, come quei ragazzi, considera la violenza strumento primario della lotta politica, il numero è solo la misura della forza disponibile allo scontro.