Autonomie locali, nasce il Cal

Una seconda Camera della Regione Lazio con funzioni propositive, consultive, di concertazione e monitoraggio sui processi di decentramento amministrativo. Sarà questo il Cal, il nuovo consiglio delle autonomie locali che ieri mattina è stato presentato a Palazzo Valentini. Il Cal nascerà nella sede del consiglio regionale del Lazio e sarà composto da 40 membri. Tra i membri di diritto i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti delle province. Tra quelli elettivi i rappresentanti dei comuni non capoluogo di provincia e delle comunità montane. Elezioni il 13 marzo.