In autostrada a 230 chilometri all’ora

Alla guida di una Lamborghini andava a 230 chilometri all’ora sull’autostrada Genova Ventimiglia. La stradale lo ha bloccato dopo 60 chilometri di inseguimento. Il guidatore, un turista svizzero, ha pagato una multa di 500 euro e si è visto ritirare la patente. L’inseguimento è iniziato ieri alle 12.30 ed è proseguito tra Savona e San Bartolomeo al Mare. La Lamborghini, con a bordo due turisti di di Zurigo diretti a Saint Tropez, era stata individuata col sistema Provida che rileva la velocità sulla corsia di sorpasso dell’Autofiori. Una volta fermato, il conducente, un giovane di 23 anni, si è giustificato affermando che aveva fretta di raggiungere la Costa Azzurra. Gli sono stati decurtati 10 punti dalla patente.