Autostrade e Brebemi Dal governo sì ai fondi

Le risorse dello Stato necessarie alla realizzazione di BreBeMi, Pedemontana e Tangenziale Est Esterna verranno inserite nella finanziaria 2006, e con quella copertura potranno essere aperti i cantieri. Lo ha assicurato ieri il ministro Lunardi a Formigoni nel summit sui trasporti svoltosi a Roma con la partecipazione dei vertici Anas. Il passo avanti decisivo è previsto per fine mese, durante l’ultima riunione pre ferie del Cipe: in quella sede verrà dato infatti l’ok a 2 dei tre progetti (la Est potrebbe slittare a settembre, mancando il consenso di alcuni sindaci) e approvato il piano finanziario per la direttissima Milano-Brescia. Sempre ieri è stato rinnovato dal Governo l’impegno a rilanciare anche lo scalo di Malpensa, nell’ambito di un più complesso progetto di rilancio della compagnia di bandiera. «La Regione - ha assicurato il governatore Formigoni - vigilerà sul rispetto di tempi e procedure, ma credo che il prossimo anno partiranno i cantieri di tutte e tre le infrastrutture».