Autostrade per l'Italia pensa alla sicurezza e a ridurre ogni stress 1.300

Reti di trasporto e qualità della vita non sempre fanno rima. Ma il gruppo Autostrade per l'Italia ha fatto del miglioramento delle condizioni di viaggio una propria missione e da molti anni, ormai, sperimenta e rende fruibili tutte le innovazioni tecnologiche che possono consentire spostamenti più sicuri e meno stressanti. È il caso del Telepass, il dispositivo elettronico di pagamento del pedaggio che da circa 25 anni ha di fatto azzerato i tempi di coda al casello per i suoi utenti. Che in Italia hanno ormai superato quota 8 milioni. Con la controllata Telepass guidata dall'amministratore delegato Ugo De Carolis, Autostrade per l'Italia gestisce oggi circa il 40% dei sistemi degli apparati in circolazione in Europa. Ma evoluzione significa anche promozione di un modo intelligente di viaggiare. Come il car pooling, ossia la possibilità di chiedere e offrire un passaggio, grazie al sito dedicato www.autostradecarpooling.it sui tratti autostradali dell'A8 e A9 per ridurre il traffico, le emissioni inquinanti e ottenendo un notevole sconto sul pedaggio.
Analogamente, lo sviluppo della qualità dei servizi passa per un costante progresso dei servizi informativi offerti all'utenza della rete autostradale. I contenuti elaborati dalla controllata Infoblu (www.infoblu.it) consentono di conoscere in tempo reale l'andamento del traffico sia in autostrada che sulle principale strade delle grandi città italiane. Infomobilità a portata di mano anche su navigatori satellitari e smartphone per i quali è possibile scaricare l'app Infoblu Traffic. Senza dimenticare che su Internet le notizie sono già online con il sito www.autostrade.it e con Viaradio Digital, la radio digitale di viabilità e meteo.
La filosofia di Autostrade per l'Italia è proprio questa: dare a tutti la possibilità di essere informati. Un esempio è fornito proprio dai circa 1.300 pannelli a messaggio variabile situati lungo tutta la rete del gruppo consentono di informare costantemente i clienti durante il viaggio. Sui display non compaiono solo messaggi di natura «tecnica» come incidenti, cantieri, code e rallentamenti ed eventi meteo, ma anche consigli per la guida e per la sicurezza su strada. Alla presenza «fisica» dei dispositivi portatili e dei pannelli a messaggio variabile (ai quali si aggiungono gli oltre 60 punti informativi Hi Point e i 180 maxischermi che portano in tempo reale nelle aree di servizio le informazioni su infoviabilità, meteo e attualità) si accompagna anche il flusso «immateriale» di notizie trasmesse attraverso radio e televisione. Tutti i giorni, 24 ore su 24, Rtl 102.5 trasmette in diretta 28 appuntamenti quotidiani sul traffico con la rubrica di informazioni di traffico di viabilità Viaradio prodotta dal Centro multimediale di Autostrade per l'Italia. Raddoppia così lo spazio nell'etere dove già Isoradio 103.3, il canale radio della Rai che aggiorna automobilisti e autotrasportatori sulla situazione del traffico.
E in televisione, oltre al servizio My Way (Sky Meteo24, canale 501), Autostrade per l'Italia è presente con le finestre informative su Canale 5 e La7.


Da circa un quarto di secolo il Telepass ha di fatto azzerato i tempi di coda per i suoi utenti al casello


È il numero dei pannelli a messaggio variabile situati lungo la rete che danno informazioni continue