Autostrade di sangue: due morti e tre feriti

Nuovo tragico schianto sulle autostrade genovesi. Gianluca Iannone, un motociclista di Lomello, in provincia di Pavia, è morto. L.I., la donna che viaggiava con luiè rimasta gravemente ferita ieri mattina in un incidente avvenuto intorno alle 5.30 sull’autostrada A10, tra Arenzano e Voltri in direzione Genova. Per favorire i soccorsi il tratto autostradale è rimasto chiuso per oltre due ore, con uscita obbligatoria ad Arenzano con code lunghe fino a dieci chilometri. La passeggera della moto si trova ricoverata con riserva di prognosi all’ospedale San Martino: le è stata amputata una gamba. Secondo i primi accertamenti della polizia stradale, sembra che la moto abbia sbandato e si sia schiantata contro il guard rail. I due motociclisti sono stati travolti da un’auto che sopraggiungeva e che non ha potuto evitare l’impatto.
Altro incidente mortale verso le tre della mattina sul raccordo tra la A26 e la A7. Si sono scontrati tre camion. Un autista di 60 anni è morto, feriti gli altri due.