Autostrade, scatti rinviati

Il 18 febbraio il comitato di valutazione darà il suo parere sulle tariffe autostradali. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Di Pietro, precisando che «le concessionarie autostradali si sono fatte carico di non applicare gli aumenti fino ad allora». Il ministro ha aggiunto che «prima gli aumenti erano automatici in base all’inflazione mentre da quest’anno non è più così, perché abbiamo chiesto di motivare tutti i parametri e verificare la qualità del prodotto e gli investimenti».