Autostrade, la Ue va avanti

La Commissione Ue «è ancora nella fase di analisi» della documentazione inviata dal governo italiano per spiegare lo stop alla fusione Autostrade-Abertis. È quanto ha spiegato Jonathan Todd, portavoce dell'antitrust Ue, a chi gli chiedeva se la posizione di Bruxelles sia cambiata dopo la lettera inviata dal ministro Di Pietro al Wall Street Journal per spiegare la decisione. «La Commissione - ha proseguito Todd - deve stabilire quali misure siano state prese e se queste siano necessarie, proporzionate e compatibili con tutti gli aspetti delle norme europee».