Autovelox pericoloso: e la polizia stradale multò i vigili

Gli automobilisti in transito venerdì mattina sulla via Casilina sud, nel territorio di Cervaro (Fr), hanno assistito ad una scena quanto mai inconsueta: i vigili urbani che venivano multati dagli agenti della polizia stradale di Cassino. I vigili della municipale erano preposti ad un servizio di autovelox sull’importante arteria nel tratto che collega il Comune di Cervaro a quello di Cassino. Gli uomini dell’ispettore Roberto Donatelli, comandante di polizia stradale del distaccamento di Cassino, hanno ravvisato, nel sistema di posizionamento dello strumento di rilevazione della velocità, una «turbativa per il traffico». L’autovelox, infatti, era ben nascosto e non segnalato. Il rischio, rilevato dagli agenti della stradale, era quello di causare incidenti dato che gli automobilisti, non appena si accorgevano del rilevatore di velocità, erano costretti a brusche frenate per limitare la stessa. Pertanto gli agenti hanno elevato una sanzione amministrativa ai vigili, per conto ovviamente del Comune di Cervaro che aveva loro ordinato il servizio.