In autunno anche Fini sale sul tir per un giro delle regioni

da Roma

Dopo quello di Romano Prodi, un altro tir politico solcherà le strade italiane nel prossimo autunno. L’autoarticolato messo a punto da Alleanza nazionale, per due mesi e mezzo attraverserà tutte le regioni d’Italia, accompagnando nei capoluoghi il vicepremier Gianfranco Fini. Il mezzo, già a disposizione del partito, sarà dotato di un megaschermo di 3,5 metri per due. Sosterà, nell’arco di una settimana, in una particolare regione con tappe giornaliere in ciascuna provincia. Il sabato e la domenica si trasferirà nel capoluogo di regione, dove farà da proscenio all’incontro di Fini con le comunità locali. «Stiamo approntando il calendario dell’iniziativa - spiega Roberto Menia, responsabile Propaganda di An - a corredo di ogni tappa ci saranno convegni, concerti, incontri con le istituzioni e con la gente». Ma di che colore sarà?, chiedono i giornalisti. «Ora è verde - spiega Menia mostrando una foto - ma il colore definitivo non lo abbiamo ancora deciso. Di sicuro non sarà giallo come quello di Prodi. Avrà invece il volto di Fini e la fiamma di An sulle fiancate».