Avanza il Bund, Btp fermi

Avvio di settimana tranquillo sui mercati europei dei titoli di Stato. L’attenzione degli operatori è rivolta, in Italia, all’asta del Tesoro di giovedì, con scadenze per i Btp a 3 e 10 anni, ma a tassi invariati rispetto alle aste precedenti. Qualche riserva gli operatori avanzano per l’asta del Cct, per gli scarsi rendimenti, almeno fino a quando non verranno rivisti i tassi ufficiali. Il Bund avanza di una ventina di tick, a quota 122,69; nessun movimento per i Btp «corti», mentre crescono di qualche frazione le serie a 10 e 30 anni.