Avatar incassa 1,5 miliardi di euro

La fantascienza di Cameron piace sempre di più: incassati ai botteghini un miliardo e mezzo di euro in poche settimane. Stracciato il record di Titanic. Intanto cresce l'attesa per le nomination agli Oscar. Buon esordio nelle sale italiane per "Baciami ancora"

Milano - Non smette di bruciare record  "Avatar": nel fine settimana ha superato i due miliardi di dollari incassati nel mondo, pochi giorni dopo avere battuto il record di "Titanic". Il film di fantascienza in 3D diretto da James Cameron ha guadagnato 2,039 miliardi di dollari dopo sette weekend, secondo i dati comunicati ieri dalla 20th Century Fox.

Attesa per le nomination Lo studio di proprietà della News Corp non ha voluto fare previsioni, dal momento che si aspetta una nuova ondata di interesse con le nonimation agli Oscar che saranno rese note domani. All’estero, "Avatar" ha guadagnato complessivamente 1,45 miliardi di dollari dopo un fine settimana in cui ha incassato 95 milioni di dollari ai botteghini di 120 Paesi.

In Italia bene Muccino Avatar è ancora il re degli incassi nelle sale italiane. Programmato in 800 cinema nel weekend ha riscosso al botteghino circa 7 milioni e mezzo, con una media per sala stellare: 9,337 e un incasso totale di oltre 38 milioni di euro. Con un colosso così davanti, debutta al secondo posto "Baciami ancora" di Gabriele Muccino con 3 milioni 119 mila euro e soprattutto un’ottima media per sala, 5,416.