Aveva 28 anni il caporale romeno

Il militare romeno morto ieri a Nassirya insieme ai soldati italiani era il caporale Hancu Bogdan e aveva 28 anni. Bogdan faceva parte della polizia militare romena, formata da 100 uomini e ospitata a Camp Mittica, il cui compito è la sorveglaianza delle diverse arterie stradali, la scorta ai convogli militari e civili, il controllo del traffico e l’addestramento della polizia irachena. Il contingente romeno assomma in totale a 860 uomini, la maggior parte dei quali è ospitata a Camp Mittica. Infatti, oltre ai 100 della polizia militare, sotto il comando italiano agisce un battaglione di fanteria di 400 uomini che operano in missioni di pattugliamento notturno e diurno sulle principali strade, svolgono attività a sostegno della popolazione locale, di sorveglianza e preparazione dell’esercito iracheno. Il resto del contingente romeno è basato a Hilla e Diwaniyah sotto il comando polacco. A Bucarest il premier Calin Tariceanu ha confermato che «un ritiro dei militari romeni dall'Irak è fuori discussione». «La Romania deve assumersi le responsabilità che le spettano come membro della Nato e contribuire a garantire la sicurezza dell'Irak», ha commentato Tariceanu, che si trova in visita nei Paesi Bassi.