Gli avversari Il sito dei gunners avverte: «Evitate i bus romani»

«Occhio alla stazione Termini, Roma è una città tranquilla ma quella zona e gran parte del centro storico dove si raccolgono i turisti è famosa per gli scippi. Non fermatevi per nessuna ragione se qualcuno vi chiede aiuto in strada e se proprio dovete salire su un autobus cercate di non prendere il 64, è il regno degli scippatori. Non viaggiate in metro e lasciate perdere ponte Duca d’Aosta, da lì passano gli ultras avversari. Infine ignorate la zona di Campo de’Fiori, covo romanista e pieno di brutta gente».
Avviso ai cinquemila viaggiatori al seguito dell’Arsenal che domani sera allo stadio Olimpico si giocano l’accesso ai quarti di finale di Champions league contro la «temibile» Roma, «squadra che ha al suo interno un immenso talento come Francesco Totti». Avvertenze prese direttamente dal sito ufficiale dell’Arsenal footbal club, che dobbiamo ammettere, ci tratta molto meglio di quanto fece a suo (triste) tempo il sito del Manchester United. «A partire dalle 18,30 sarete scortati fino allo stadio dalla polizia, evitate di andarci da soli - conclude il comunicato-. Lo staff, il presidente e i giocatori augurano ai supporter dell’Arsenal una sicura permanenza a Roma e si augurano che il match sia di vostro gradimento». Naturalmente chi vede giallorosso si augura il contrario.