Avvicinarsi allo sport con i running days

Tra le iniziative che stanno accompagnando gli atleti verso la maratona del 4 dicembre a Milano vanno ricordati i «running days» al milanese Harbour Club e nel comprensorio del Parco di Trenno. L’iniziativa che aveva esordito con le prime maratone di Milano ed era poi stata abbandonata, sta quest’anno registrando un buon seguito di partecipanti. Ben 62, di cui 15 donne, gli atleti che hanno affrontato, la mattina di sabato 8 ottobre, il primo degli otto appuntamenti previsti promossi dal Consorzio Milano Marathon. I Running Days sono un corso di avviamento alla corsa per i neofiti (con nozioni sui materiali e l’alimentazione più corretta) e di perfezionamento della condizione per coloro che si schiereranno al via di Milano City Marathon 05.
Ospite d’onore è stato al debutto Linus, che ha intrattenuto i partecipanti con alcune esperienze e aneddoti relativi al suo essere maratoneta. Hanno fatto gli onori di casa Matteo Pastore, direttore della Milano City Marathon, e Matteo Imperiale (coordinamento organizzativo dei Running Days), unitamente allo staff del Marathon Sport Center di Brescia, che dell’iniziativa è il riferimento tecnico, agli ordini di Marco Rosa e Huber Rossi.
I partecipanti ai Running Days, dopo un briefing sul walking di Giorgio Garello per conto di Asics, vengono suddivisi in quattro gruppi in base alla preparazione fisica e portati a correre nel Parco di Trenno dopo il più opportuno stretching. Al termine, verso mezzogiorno, c’è spazio per le domande dei partecipanti. Per informazioni si può consultare il sito della maratona milanese: www.milanocitymarathon.it.