Azeri e montenegrini in festa nella capitale

L’ambasciatore della Repubblica di Azerbaigian Emil Z. Karimov con l’elegantissima consorte, in occasione della festa nazionale e del quindicesimo anniversario dell’istituzione dei rapporti diplomatici tra l’Azerbaigian e l’Italia, ha offerto un faraonico pranzo per cinquecento invitati presso il «Rome Mariott Grand Hotel Flora» in via Veneto. Nel roof garden l’ambasciatore Karimov ha incontrato i rappresentanti della diplomazia accreditata presso lo Stato Italiano, dell’imprenditoria e tanti amici italiani. Accanto all’ambasciatore c’erano le due bellisime figlie entusiaste della Roma antica.
* * * * *
L’ambasciatore del Montenegro Darko Uskokovic con la consorte, in occasione della festa dell’indipendenza ha invitato diplomatici, politici ed esponenti della cultura al Caffè delle Arti ai Parioli. In mille hanno risposto all’invito per festeggiare il Montenegro. Hanno fatto gli onori di casa, accanto agli ambasciatori, i vulcanici consiglieri Ksenija Popovic e Branka Martinovic. Durante il ricevimento si è parlato del documentario sul Montenegro proiettato all’Accademia Americana al Gianicolo. Un’orchestra e le specialità culinarie montenegrine hanno allietato la giornata. Tra i presenti gli ambasciatori Nikola Kaloudov (Bulgaria) e Alexey Meshov (Federazione Russa).