Azimut-Benetti: yacht & servizi binomio vincente

Cannes«La nostra coerenza continua a premiarci. Oggi siamo più forti che mai, grazie alla capacità di interpretare il mercato in anticipo sui nostri concorrenti, allo straordinario gradimento che le nostre barche registrano in tutti i mercati e all’eccellente servizio che siamo in grado di offrire ai nostri clienti ovunque nel mondo».
Giovanna Vitelli non dà i numeri dell’anno nautico appena concluso. I dati saranno diffusi a fine mese ma nello stand di Cannes girano facce soddisfatte. «I conti? Oltre le aspettative». Ci sarà da aspettare. Quindi la conferenza stampa è dedicata ai prodotti e soprattutto al mercato: «Oggi - aggiunge Giovanna Vitelli - in pole position ci sono le Americhe che insieme pesano sul fatturato totale per circa il 50%. Centrali il Brasile e gli Stati Uniti. Paese, quest’ultimo, dove la società continua a essere il primo importatore e dove c’è stato un incremento delle vendite pari al 20%. Ma c’è un incremento continuo del Far e Middle East, con crescente importanza del mercato cinese».
Intanto, per il marchio Benetti il 2010-2011 è stato il migliore anno di sempre. Straordinaria la performance: 14 yacht (10 Class e 4 Custom) consegnati e nuovi ordini per 17 imbarcazioni. Numeri che testimoniano da un lato la grande capacità industriale, produttiva e organizzativa del cantiere; dall’altro l’elevato gradimento delle proposte Benetti e il successo dovuto al rinnovamento della gamma. Quanto allo sviluppo di nuovi modelli, il gruppo di Paolo Vitelli ha confermato ancora una volta la sua prerogativa di rinnovarsi continuamente, grazie alla quale ha pronte per i saloni autunnali ben 9 nuove imbarcazioni.
Primo appuntamento ufficiale del nuovo anno nautico, quindi, con 20 imbarcazioni e 4 novità importanti: «Azimut 40’», «Azimut 45’», «Atlantis 58’» e «Azimut Grande 120SL», il primo megayacht della serie «Azimut Grande» con vocazione Sport Luxury, vale a dire capace di coniugare vocazione sportiva e massima eleganza-comfort. Molte le aspettative riposte nelle due ammiraglie, «Azimut Grande 120SL» e «Atlantis 58’» che, senza tradire lo spirito sportivo e grintoso del brand, si presenta come una barca veramente unica per la sua versatilità.
Novità anche nell’ambito dei servizi, segmento in cui il gruppo opera attraverso Yachtique, una divisione interamente dedicata, che ha scelto proprio il Festival de la Plaisance per presentare in anteprima mondiale lo «Yachtique Concierge Club».
Unico nel mondo della nautica, il Club è riservato agli armatori Azimut- Benetti che potranno avvalersi di un servizio di assistenza a 5 stelle disponibile 365 giorni l’anno, 24 ore su 24. Servizio che spazia dalle prenotazioni di ristoranti, automobili e chef privati all’acquisto e la consegna di generi alimentari, dalle informazioni in tempo reale su qualsiasi tematica relativa alla navigazione a un ampio ventaglio di significative riduzioni di prezzo pertinenti a servizi nautici, come ad esempio l’acquisto del carburante, il ricovero invernale, il controllo dei motori o la fornitura dei tender. Alla divisione Yachtique fa capo anche Fraser Yachts (opera in 68 Paesi con 138 sedi di vendita) specializzato in brokerage e chartering.