Azimut guida la crescita del patrimonio

Anno positivo il 2005 per le maggiori reti di collocamento di prodotti finanziari che, secondo i dati di Assoreti, ha consentito ad alcune balzi in avanti del patrimonio, mentre altre non hanno tenuto il passo. Si va così da Azimut, di gran lunga la migliore con il patrimonio totale in crescita del 36,6% a 11,5 miliardi (+37,9% se si guarda al solo risparmio gestito), a Fideuram, che pur confermandosi la prima realtà del mercato, si è limitata a un incremento del patrimonio totale del 7,9% a 54,1 miliardi, contro il +13,6% del sistema reti. Alle spalle di Azimut si segnala Xelion Banca, con un incremento del patrimonio totale del 22,7% a 14,8 miliardi e del patrimonio in gestione del 24,7%, seguita da Finecobank e Banca Mediolanum che hanno entrambe visto il patrimonio totale crescere di poco più del 18%, la prima a 7,6 miliardi e la seconda a 24,6 miliardi.