Azioni e bond a massima sicurezza

Ecco il «portafoglio» degli Investimenti Arancio.
Dividendo Arancio. Così è denominato il fondo azionario internazionale di Ing Direct. È «high dividend», investe cioè solo in società che distribuiscono dividendi superiori alla media e che dimostrano solidità, concrete prospettive di crescita e capacità di generare valore reale per il cliente.
Su oltre 35mila società internazionali solo 100-120 entrano nel portafoglio di Dividendo Arancio. Il suo obiettivo è superare (ma non replicare) il benchmark di riferimento: l’Msci World Index (Morgan Stanley Capital International Index), indice rappresentativo delle principali società quotate sulle Borse mondiali. Si consiglia un orizzonte temporale di 3-5 anni. Il rischio del prodotto è medio-alto. Non ci sono costi d’entrata, di uscita, di commissione di performance, né costi per le operazioni. Il Ter è molto competitivo: 1,50% contro una media di mercato di 2,09%. Nel mese di giugno vengono distribuiti i dividendi.
Euro Arancio. È il fondo obbligazionario area euro di Ing Direct. Investe in obbligazioni societarie e titoli di Stato in euro altamente affidabili e con ampie garanzie di solvibilità. I titoli ammessi nel paniere di Euro Arancio sono principalmente «investment grade», hanno cioè rating elevati, mediamente pari a AA e comunque sempre superiori a BB Standard&Poor’s. Il suo obiettivo è di superare il benchmark di riferimento, il Lehman Brothers Aggregate, di almeno 0,5 punti percentuali. L’orizzonte temporale consigliato è uno-due anni.
I costi sono anche in questo caso molto competitivo: Ter 0,80% contro una media di mercato dell’1,11 per cento. Anche per questo fondo, nel mese di giugno vengono distribuite le cedole maturate dai prodotti in portafoglio.