Azzannata da otto cani: grave 70enne

Un gesto di tenerezza nei confronti di otto cani le poteva costare la vita. Un’anziana di 71 anni, ieri mattina, poco dopo le 7.30 in via Cimitero, nei pressi del camposanto di S. San Giovanni, si è avvicinata alla rete di un deposito di materiale edile ma i meticci a guardia dell’area, si sono aperti un varco nella recinzione e l’hanno azzannata a una gamba e a un braccio trascinandola verso di loro. La donna ha cercato di ripararsi il viso con un braccio ma i cani l’hanno morsicata anche alla mano. A salvarla un medico che si trovava all’interno del camposanto per porgere un saluto a un defunto. L’uomo, resosi conto di quanto stava avvenendo al di là della strada, si è diretto verso l’uscita e ha avvertito la custode. Mentre la donna cercava di tenere a bada i cani, il medico ha allontanato dagli animali l’anziana e ha chiamato i soccorsi.