Le azzurrine volano a Is Molas: trionfo al Quadrangolare Girls

da Milano

Azzurrine sul podio. L’Italia ha vinto il «Quadrangolare Girls» che si è disputato sul percorso del Golf Club Is Molas, a Santa Margherita di Pula (Cagliari). Le nostre ragazze hanno battuto nell’incontro decisivo la Francia per 5 a 4. L’Austria ha conquistato il terzo posto avendo ragione, nell’altro match, della Norvegia (5,5 a 3,5).
Nella classifica finale (un punto per la vittoria, mezzo per il pari) l’Italia ha chiuso con 3 punti, seguita da Francia con 2, Austria con 1 e Norvegia con 0. Le azzurrine hanno fatto l’en plein superando, prima della Francia, nell’ordine l’Austria (6-3) e la Norvegia (8-1). Le transalpine hanno sconfitto Norvegia (7-2) e Austria (5,5-3,5).
L’Italia è andata sotto nei doppi dove ha ottenuto un solo punto con Alessandra Braida/Ludovica Carulli (3/2 su Audrey Goumard/Margot Coulaud Ivanoff), imbattute in coppia, mentre le transalpine si sono portate in vantaggio con i due punti di Alexandra Bonetti/Pauline Desurmont (8/7 su Laura Sedda/Emma Sticca) e di Rosanna Crepiat/Marine Dupas (4/3 su Chiara Brizzolari/Alessia Knight).
Nei singoli Emma Sticca ha ceduto il passo ad Alexandra Bonetti (4/3), ma a dare la carica alle azzurre è stata la prodezza nelle ultime due buche di Laura Sedda che prima ha pareggiato alla 17, poi ha messo a segno un putt di cinque metri per il birdie e l’1 up ai danni di Pauline Desurmont. La rimonta azzurra ha poi preso corpo con le vittorie di Alessandra Braida (3/2 su Rosanna Crepiat), di Ludovica Carulli (4/3 su Marine Dupas), unica azzurra che ha colto sei successi su altrettanti matches disputati, e di Alessia Knight (7/5 su Audrey Goumard). «Le ragazze sono state veramente grandiose - ha detto la capitana Alessandra Salvi - perché hanno evidenziato un ottimo spirito di squadra, compattezza e decisione. È un successo che premia l’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico quest'inverno».