Azzurrini a caccia del sesto titolo europeo

La squadra di Gentile in Portogallo Esordio mercoledì con la Danimarca

Caccia al sesto titolo europeo. L’Under 21 di Claudio Gentile è sbarcata ieri in Portogallo dove da martedì si giocherà il campionato continentale di categoria. Ventidue gli azzurrini (più le riserve Biondani e Galloppa) che debutteranno mercoledì 24 contro la Danimarca. Nella fase a gironi l’Italia incontrerà poi l’Ucraina (venerdì 26) e l’Olanda (lunedì 29). Dell’altro gruppo fanno parte Portogallo, Francia, Germania e Serbia-Montenegro. Ieri la squadra, dopo essere atterrata a Oporto con un charter partito da Pescara e aver raggiunto il ritiro di Fermentelos, ha disputato il primo allenamento - sotto la pioggia e con una temperatura più bassa di quella italiana - presso il centro sportivo Oià. «Dobbiamo concentrarci sull’Europeo, senza pensare alla bufera che sta vivendo il nostro calcio», ha sottolineato Gentile, chiamato al bis dopo il successo del 2004 in Germania. E i due attaccanti Bianchi e Pazzini assicurano: «Proveremo ad arrivare il più in alto possibile, anche se sarà difficile confermare il risultato della precedente Under 21».