Azzurro e oro per le tifose in tacchi La scarpa-gioiello diventa sportiva

Silvano Lattanzi stampa una lettera di Jacqueline Kennedy sulla calzatura, con le canzoni della tradizione italiana

Paola Bulbarelli

da Firenze

La tentazione è stata così forte da non poter resistere. Così Cesare Paciotti, al Pitti, tempio dell’abbigliamento maschile, ha presentato un modello di scarpe da donna. La stranezza sta nel fatto che è da calcio ma decisamente femminile, tacco alto 14 centimetri più tacchetti da scarpe da calcio. Azzurro più oro sarà, ovviamente, il colore più rappresentativo. «Siamo tutti presi dal tifo per la nazionale italiana, donne comprese», ha detto lo stilista. Le sue scarpe da uomo, invece, prendono addirittura spunto da Picasso: per rendere omaggio al periodo cubista, il designer inventa una texture (geometrie e giochi cromatici con il volto di Paciotti) per creare una scarpa sportiva, che fa parte ormai della consolidata collezione «4Us». Le sneackers davvero impazzano in ogni forma con le combinazioni di materiali, tessuti e tinte più incredibili. Se si vuole esagerare c’è quella in cocco bianco di Stefano Ricci a 2.400 euro. Se si vuole saperne la storia c’è una mostra alla Leopolda che ha come soggetto unico la scarpa ormai ai piedi di tutti. Ci sono quelle di Luna Rossa di Prada ma anche quelle di Corneliani. Innumerevoli le proposte di Diadora tra cui la scarpa anni Ottanta dedicata ai Giochi della gioventù, la Exodus modello anni Novanta stone wash dall’aria vintage e Cyclo con chiusura a strappo perfetta per la bicicletta. Inoltre sono state presentate le sneackers prodotte da Diadora per Jeckerson e Roy Rogers. La Diadora Jeckerson si ispira al mondo del golf ed è in pelle microforata. La Diadora Roy Rogers rimanda alle mitiche scarpe da tennis prodotte da Diadora negli anni Settanta.
E arriviamo alla scarpa superclassica. Sutor Mantellassi ha puntato su morbide suole in microporosa per mocassini sfoderati da portare senza calze per un piacevole massaggio al piede. E poi arriviamo alle scarpe straordinarie di Silvano Lattanzi, le su misura per eccellenza curate come gioielli per veri intenditori: questa volta la scarpa più strabiliante ha impressa nel pellame una lettera di Jackie Kennedy con le parole delle canzoni melodiche italiane più famose.